EVOCATIVA “a vuxe du ”


circondando l’insofferenza con respiri di fumo
risalito un canto
in precise parole
in attenzioni sonore
amplificato in echi preziosi
alimentando fragili emozioni
per realt innalzate all’infinito divino
alla generosa dea fortuna

 

Aurelio Bertolino